movies playing


il fratino

Stazione Centrale di Milano

La stazione è opera dell'architetto Ulisse Stacchini, il cui disegno vinse l'ultima gara per la sua costruzione nel 1912. Il progetto era stato modellato sulla Union Station di Washington.

La stazione non ha uno stile architettonico definito, ma è una miscela di diversi stili, in particolare Liberty e Art Deco, ma non solo.
Talvolta il suo stile viene definito Assiro-Milanese. È stata definita dall'arch.
Frank Lloyd Wright "la più bella stazione ferroviaria al mondo".

Al binario 21 si trova la "Sala Reale", sala d'attesa della famiglia Savoia e della corte, divisa in sala reale,e sala delle armi.

Negli anni del dopoguerra, in un ambiente laterale del piano superiore, furono ritrovate, coperte da un tappeto, delle svastiche intarsiate sul pavimento, probabilmente realizzate in vista di una eventuale visita di Hitler.

 

Restauro dei pavimenti lignei della sala reale e sala delle armi.

Per il restauro dei pavimenti in legno della Sala Reale al piano binari si è proceduto ad una leggera levigatura con monospazzola a grana finissima. Del pavimento solo i pezzi di intarsio assolutamente non recuperabili sono stati asportati e sostituiti, per il resto sono stati rincollati i pezzi di intarsio scollati, le lastrine imbarcate sono state rimesse in forma o riposizionate a rovescio. Sono state accuratamente stuccate le giunzioni e le piccole mancanze e si è proceduto alla verniciatura finale con vernice all’acqua.

<<torna all'elenco>>